Studio Paolo Vinci - Consulenza Ambientale e Normativa Rifiuti
+39 02.9622028
+39 02.70059779
paolo@paolovinci.com

Autorizzazioni Ambientali

Home » Autorizzazioni Ambientali

RIFIUTI

La normativa nazionale assegna alle province la competenza in merito ad autorizzazioni e controllo per la gestione di rifiuti e bonifiche.

Lo Studio si occupa di:
      • RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI
    per la realizzazione e l'esercizio di impianti di Gestione Rifiuti
          comprese le piattaforme per la raccolta differenziata, nonché di rinnovi, varianti, modifiche e adeguamenti ai sensi degli articoli 208, 209, 210 e 211 del decreto legislativo 152/2006;
      • ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE
    che intendono esercitare attività di Recupero Rifiuti
          in procedura semplificata ai sensi degli artt. 214 e 216 del D.LGS 152/06 e dai D. M. 5 febbraio 1998 per i rifiuti non pericolosi e n. 161 del 12 giugno 2002 per i rifiuti pericolosi.

ACQUE

Il quadro normativo in materia di scarichi idrici e di tutela delle acque prevede che le province siano deputate al rilascio di autorizzazioni e ai controlli mentre i comuni siano riferimento per tutti gli scarichi nelle fognature pubbliche e per le acque reflue domestiche.

Lo Studio si occupa di:

    • RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI
    Provinciali e Comunali agli scarichi idrici
    ai sensi del D.LGS 152/06 parte terza e dei regolamenti regionali n. 3 e 4 del 24.03.08.
 Per scarico si intende, qualsiasi immissione di acque reflue nelle acque superficiali, sul suolo, nel sottosuolo e in rete fognaria, indipendentemente dalla loro natura inquinante, anche sottoposte a preventivo trattamento di depurazione.
ARIA
A partire dal gennaio 2007 il compito di concedere le autorizzazioni alle emissioni in atmosfera è stato affidato alle provincie, con l'eccezione di quelle relative ad impianti di incenerimento rifiuti di competenza regionale.

Lo Studio si occupa di:

    • AUTORIZZAZIONI ALLE EMISSIONI
    semplificate e ordinarie secondo il D.LGS 152/06 e legge regionale n. 24 del 11.12.06 che ne disciplinano il rilascio.

L’autorizzazione alle emissioni in atmosfera si applica alle unità produttive adibite ad uso industriale o di pubblica utilità che provocano inquinamento atmosferico.
INDAGINI AMBIENTALI

In collegamento con altri Studi vengono pianificati e svolti:

    • INDAGINI DI IMPATTO ACUSTICO;
    la legge (DPR 227/2011) obbliga le attività a rispettare sempre e comunque i limiti di rumore imposti dal comune nel suo piano di zonizzazione acustica, compresi i limiti differenziali che sono molto severi.
    • CAMPIONAMENTO DELLE EMISSIONI IN ATMOSFERA;
    • CAMPIONAMENTO DEGLI SCARICHI IDRICI INDUSTRIALI.